Cinema Informa

Locri, il Cinema "Vittoria" raddoppia.

II 6 giugno inaugurazione della "Sala Rossa" al Centro giovanile salesiano

06 Giugno 2014 | 18:01:00
Locri, il Cinema "Vittoria" raddoppia.

LOCRI-È la forza di intraprendere un nuovo progetto, una doppia scommessa, nonostante la crisi, i tagli sul settore cinematografico e sulla cultura. Locri raddoppia l’offerta cinematografica e lo fa grazie all’intuito e l’ostinata determinazione dell’imprenditore Vittorio Zannino che, dopo aver regalato 7 anni fa alla città, la nuova sala del Cinema Vittoria in via Trieste, nel centro storico della città di Zaleuco, adesso presenta un’altra sala, “Sala Rossa” a sud della città, in via Cristoforo Colombo. In quello che per anni è stato il teatro, qualcuno lo chiama ancora il Sant’Antonio, poi teatro Don Bosco, dove da più di 30 anni c’è il Centro Giovanile Salesiano, adesso si aggiunge una nuova entità, una nuova vita per tutti i giovani e le famiglie. Un modo per incontrare la gente e far innamorare sempre più il cinema. Il 6 giugno la  seconda sala del cinema Vittoria “Sala Rossa” si presenterà alla popolazione e all’opinione pubblica, partendo già in grande con la proiezione gratuita de “La grande bellezza” di Paolo Sorrentino vincitore dell' Oscar come miglior film straniero 2014, alle ore 19,30. È proprio Vittorio Zannno, imprenditore locrese, che ci parla del nuovo cinema e della sua volontà a parlare di cultura. «E’ pazzesco- esordisce durante una nostra chiacchierata-! Locri, città di circa 12 mila abitanti, ha due sale cinematografiche, e adesso, più che mai il comprensorio della Locride sarà ben accolto, offrendo una programmazione sempre più ampia».

Qual è il nuovo progetto? A soli sette anni dall’inaugurazione della sala Vittoria, spinti dall’entusiasmo del direttore del centro salesiano Don Mimmo Madonna ci siamo fatti coinvolgere nel progetto di aprire una seconda sala cinematografica “gemella”  della sala Vittoria per poter offrire una programmazione più varia e soddisfare settimanalmente un pubblico sempre più vasto. Il nostro obiettivo è che la gente possa fruire del cinema settimanalmente e non in maniera sporadica come avviene adesso e gioire dei momenti di convivialità che riusciremo a creare. Cosa rappresenta per Locri ? Il cinema, da sempre una forma di cultura, rappresenta per il nostro territorio una forma di attrazione, e l’apertura di una seconda sala è per Locri motivo di orgoglio. In un periodo in cui le piccole sale, colpevole la crisi ed i costi elevati per la digitalizzazione, stanno chiudendo, a Locri se ne apre un'altra. Cosa ci presenta la nuova sala e quali novità nelle idee, nella struttura e nuove attrezzature ? Sulla scia della nostra prima sala e, convinti che la comodità ed un ambiente gradevole siano indispensabili, abbiamo ristrutturato la seconda sala, consigliati da professionisti e facendo tesoro dell’esperienza fatta negli anni, ottenendo un ambiente gradevole, climatizzato e dotato di impianto digitale con audio Dolby di ultima generazione. Questa sala oltre che per le proiezioni cinematografiche si presta anche per spettacoli musicali e teatrali in quanto dotata di palco,  retropalco e camerini. Con la collaborazione di Massimo Cusato, nostro direttore artistico, saranno organizzati eventi musicali e teatrali. Potremo così riprendere i nostri “Giovedì Al Vittoria” proponendo film di qualità ed incontri con l’autore.

Link esterno
Domenica Bumbaca - Lente Locale

Rassegne&Eventi